Un enorme capodoglio ucciso da 30 kg di plastica: storia emblematica

Ecco come l’inquinamento può uccidere. Anche in mare. E come la gente può vederlo come un evento da immortalare, salendo sull’enorme capodoglio senza vita


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La storia di un enorme capodoglio ucciso dalla plastica. Lungo la costa olandese un capodoglio di circa 13 metri e pesante 50 tonnellate è morto, dopo essersi spiaggiato. Soltanto dopo l’autopsia si è potuto stabilire la causa della morte, ed i veterinari sono rimasti scioccati da ciò che hanno trovato. “Lo stomaco dell’animale era pieno di rifiuti di plastica, il capodoglio ne aveva ingerito circa 20 Kg, tra coperchi, gomme e altri rifiuti plastici gettati in mare”.Ma a colpire è anche come la gente salga sull’animale morto,come se la sua morte fosse un evento da immortalare. 


In questo articolo: