Ubriaco molesta i passanti e minaccia i carabinieri con una bottiglia: romeno arrestato dalla Brigata Sassari

L’episodio a Roma. Un 44enne di origine romena è stato arrestato a seguito delle minacce rivolte a una pattuglia. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza di fronte alla fermata metro “Lido Centro” di Ostia ha iniziato a dare improvvisamente in escandescenze e, brandendo una bottiglia rotta, ha minacciato i militari. L’uomo è stato immediatamente bloccato e disarmato

Un 44enne di origine romena è stato arrestato a seguito delle minacce rivolte a una pattuglia mista impegnata nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”, composta da carabinieri del Gruppo di Ostia e militari dell’Esercito Italiano in forza all’11° reggimento bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, stazionava di fronte alla fermata metro “Lido Centro” in compagnia di un gruppo di persone, quando è stato notato infastidire continuamente i passanti.

A quel punto, ricevuto dai carabinieri l’ordine di allontanamento temporaneo, lo straniero ha iniziato a dare improvvisamente in escandescenze e, brandendo una bottiglia rotta, ha minacciato i militari.

L’uomo è stato immediatamente bloccato e disarmato dalla pattuglia mista, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa dell’udienza di convalida.


In questo articolo: