“Tutto sembrava morto d’amore” in prima assoluta a Ilbono

Lo spettacolo per Nurarcheofestival

Giovedì 5 settembre 2013, alle ore 19.30, presso il sito archeologico Scerì (domus de janas e nuraghe) ad Ilbono, nell’ambito del NURARCHEOFESTIVAL – Intrecci nei teatri di pietra, organizzato da Il Crogiuolo in collaborazione con il Teatro del Sottosuolo, andrà in scena, in prima assoluta, lo spettacolo “TUTTO SEMBRAVA MORTO D’AMORE” della compagnia Teatro della Chimera, liberamente tratto dalle leggende e fiabe di grazia Deledda, di e con Silvano Vargiu, musiche originali e dal vivo di Edoardo Primo

Il Muflone, Fiaba, L’anello che rende invisibili, sono soltanto alcune delle fiabe e leggende del premio Nobel Grazia Deledda che Silvano Vargiu ha scelto per costruire l’intelaiatura del suo nuovo lavoro che debutterà proprio in occasione dell’edizione 2013 del Nurarcheofestival. Lo spettacolo cerca di approfondire attraverso il corpo-voce dell’attore un lato meno conosciuto della narrativa deleddiana, che colpisce per intensità poetica. La rappresentazione, un misto di narrazione e drammatizzazione, sarà accompagnata dalle musiche originali di Edoardo Primo che suonerà dal vivo nella suggestiva cornice del sito archeologico di Scerì.

Lo spettacolo sarà preceduto, ore 17.30, dalla visita guidata al sito a cura della società Irei.