Truzzu ringrazia i bravi cittadini e cambia la campagna: “Cagliari, grazie: continuiamo così”

Le parole del primo cittadino cagliaritano: “Lo confesso, ero molto preoccupato per Pasqua e Pasquetta.
È andata bene, siete stati bravissimi. Adesso però non facciamo l’errore di credere che sia tutto finito. Con questo mostro dovremo conviverci a lungo”

Truzzu ringrazia i bravi cittadini e cambia la campagna: “Cagliari, grazie: continuiamo così”. Le parole del primo cittadino cagliaritano: “Lo confesso, ero molto preoccupato per Pasqua e Pasquetta.
È andata bene, siete stati bravissimi. Adesso però non facciamo l’errore di credere che sia tutto finito. Con questo mostro dovremo conviverci a lungo. Prepariamoci per il futuro. Forza Cagliari”, le parole di Paolo Truzzu. Dopo la campagna choc con i manifesti dai toni molto duri, il sindaco passa dunque alla linea soft, ringraziando gli abitanti per il grande impegno profuso durante il lockdown che continua.


In questo articolo: