Truffa dell’sms della banca, commerciante di San Vito derubata di 1200 euro: una denuncia

Denunciato dai carabinieri un trentacinquenne di Torre Annunziata.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Truffa dell’sms della banca, commerciante di San Vito derubata di 1200 euro: una denuncia.

Dopo un’approfondita indagine intrapresa a seguito della querela presentata da una commerciante 35enne, i carabinieri di San Vito hanno denunciato, per truffa e indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento e per autoriciclaggio, un trentacinquenne di Torre Annunziata, residente a Napoli, già noto. L’uomo, attraverso una serie di sms ingannevoli, aveva segnalato presunti malfunzionamenti del sito home banking della donna, riuscendo così a farsi inviare dall’incauta vittima le proprie credenziali utili per quel sistema di pagamento. Aveva quindi effettuato con queste acquisti e transazioni on-line per un ammontare di quasi 1200 euro. In particolare 990 euro erano stati versati tramite circuito Western Union e poi ritirati personalmente dall’autore del raggiro presso un’agenzia di Pompei. I carabinieri sono giunti a lui, grazie anche alla collaborazione dei colleghi partenopei, andando a ricostruire chi materialmente avesse percepito il denaro.


In questo articolo: