Trovato senza biglietto sul treno, senegalese 22enne scatena il caos a Decimomannu: arrestato

Il giovane straniero, senza fissa dimora, non aveva pagato la corsa e, dopo gli insulti al capotreno, si è scagliato contro i carabinieri. Alla fine è stato ammanettato


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

I carabinieri della stazione di Decimomannu hanno arrestato, per i reati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, un cittadino senegalese 22enne, senza fissa dimora. Il giovane, a bordo di un treno regionale sulla tratta Cagliari–Olbia, è stato controllato dal capotreno il quale ha accertato che era privo di biglietto. È stato invitato a scendere dal convoglio ma si è rifiutato, insultando il capotreno e scagliandosi contro i carabinieri che sono intervenuti su richiesta del personale delle Ferrovie dello Stato, al fine di evitare la sua identificazione e darsi alla fuga. Il giovane è stato comunque bloccato e arrestato: al temine di tutti gli accertamenti è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma e, successivamente, è finito in tribunale davanti al giudice.


In questo articolo: