Trovato con la droga in casa a Monserrato, 62enne già fuori da Uta: concessi i domiciliari

Il gip ha optato per la scarcerazione di Luigi Vargiu, arrestato dai carabinieri per possesso di quasi mezzo etto tra eroina e cocaina. L’uomo, in attesa del processo, è tornato a casa


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Se l’è cavata con gli arresti domiciliari, in attesa di comparire davanti al giudice per difendersi dall’accusa di possesso e spaccio di droga, Luigi Vargiu, il sessantaduenne di Monserrato arrestato ieri dai carabinieri. I militari avevano trovato nella sua abitazione quasi mezzo etto di stupefacenti, tra eroina e cocaina, un bilancino di precisione molto probabilmente utilizzato per preparare le dosi da spacciare e 1800 euro in contanti, presunto provento dell’attività di spacciatore. Il gip ha optato per un’attenuazione della misura cautelare per l’uomo.
Accolta, quindi, la richiesta formulata dal legale dell’uomo, Riccardo Floris. Durante il processo, come da prassi, la difesa avrà modo di produrre e portare all’attenzione del giudice eventuali prove dell’innocenza di Luigi Vargiu.


In questo articolo: