Trasporti, Piana: “Vietato ai sardi rientrare in aereo da Milano”

Tore Piana in qualità di responsabile regionale del movimento politico Energie Per L’italia (Parisi) denuncia la situazione che in questi giorni stanno vivendo i Sardi

Tore Piana in qualità di responsabile regionale del movimento politico Energie Per L’italia (Parisi) denuncia la situazione che in questi giorni stanno vivendo i Sardi, dove “praticamente è vietato rientrare in Sardegna, soprattutto in quest’ultima settimana di Giugno e non solo, ai cittadini Sardi che vogliono rientrare nell’isola da Milano è praticamente impossibile nei giorni 28-29 e 30 Giugno,  e da Roma su Alghero  i giorni 28 e 29 Giugno, aerei di tutte le compagnie sono pieni e nessun posto disponibile sino al 1 Luglio”.

“Il caso di numerosi cittadini Sardi che sono in cura in numerose cliniche specializzate di Milano e del Nord ,che avendo terminato il periodo di degenza, devono rientrare in uno di questi giorni in Sardegna, ma anche molti giovani che in questi giorni fanno concorsi o colloqui per lavoro a Milano, cosi come i numerosi Sardi che per lavoro sono costretti a viaggiare per Milano e la Lombardia, viene impedito l’esercizio di un sacrosanto diritto che dovrebbe essere garantito in regime di continuità territoriale. Gli aerei sono pieni di Turisti e per i Sardi non c’è più posto, nessuna priorità per i posti ma solo una differenza di costo del biglietto in continuità, dichiara Tore Piana, Una situazione vergognoso che va imputata interamente allo scarso peso politico della Regione e del totale fallimento della politica sui trasporti esercitata dal Presidente Pigliaru e della sua maggioranza di centro sinistra, continua Tore Piana”. Una situazione come questa non è più sopportabile, intervenga il Ministero dei Trasporti e disponga il momentaneo commissari amento della deleghe sui trasporti regionale . Invierò  oggi stesso una nota al Neo Ministro dei Trasporti e al Prefetto per segnalare questa situazione”.


In questo articolo: