Tragica corsa in moto in viale Europa, muore un 30enne cagliaritano

Tragedia a Monte Urpinu: un ragazzo perde la vita schiantandosi contro un’auto, aveva la moto nuova da meno di un mese

Drammatico incidente mortale in viale Europa. Un ragazzo di 30 anni di Cagliari, Fabrizio Piras, ha perso la vita andando a schiantarsi contro un’auto in sosta. Aveva la moto nuova da meno di un mese, è morto sul colpo dopo il tragico impatto sulla discesa di Monte Urpinu, forse a causa dell’alta velocità. Sul posto vigili del fuoco e polizia Municipale. Secondola prima ricostruzione avrebbe prima sbattuto su un’auto per poi terminare la folle corsa contro un’Audi 1 che era in sosta. Uno scontro terribile, per lui non c’è stato niente da fare, inutili i soccorsi del 118. Il giovane viaggiava su un Ktm 990, una moto da enduro. Nella foto che vedete. la moto mentre viene caricata sul carro attrezzi. Monte Urpinu è un luogo spettrale, in viale Europa si sente solo il pianto strozzato dei familiari. Alcuni amici cercano di ricostruire la dinamica. Fatale potrebbe essere stata una manovra azzardata. Fabrizio Piras abitava in via Carboni Boi e lavorava per una importante compagnia di assicurazioni cagliaritana. Grande dolore nella zona tra tutti coloro che lo conoscevano, anche allo Spiedo Sardo dove era di casa.


In questo articolo: