Tiziana Mori, la blogger cagliaritana nella Rete della solidarietà

La prima sarda ad entrare nel team di Agire, l’agenzia italiana per la risposta alle emergenze

Tiziana Mori, ricercatrice, e consulente in Comunicazione e Fundraising del mondo del volontariato sardo, è entrata a far parte come blogger del Team di AGIRE (Agenzia Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze). Come ci spiega la stessa Tiziana, “Blogga per AGIRE è un’iniziativa che coinvolge una rete di blogger per la promozione delle attività umanitarie, dell’onlus omonima, costituitasi nel 2007, e che raggruppa alcune tra le più importanti ed autorevoli ong italiane. I blogger si impegnano a dare ausilio ad AGIRE, attraverso i canali in cui lavorano, con riferimento ad appelli di sensibilizzazione e raccolta fondi che vengono lanciati dal comitato in risposta a gravi emergenze umanitarie internazionali”. I valori condivisi di trasparenza, partecipazione ed efficacia sono alla base del suo funzionamento

Le organizzazioni non governative associate ad AGIRE presentano queste caratteristiche: legalmente costituite in Italia; aderiscono al “Codice di Condotta del Movimento Internazionale della Croce Rossa, della Mezza Luna Rossa e delle ONG di aiuto umanitario”, che vincola al rispetto dei principi etici irrinunciabili dell’azione umanitaria da almeno tre anni; dispongono da almeno tre anni di un bilancio certificato da un professionista indipendente, o da una società di certificazione iscritti nei rispettivi albi.

 

I progetti attivati dalle ong di AGIRE in risposta alle emergenze coprono diversi settori di intervento. Le tipologie di attività corrispondo alle necessità delle popolazioni colpite, modulandosi in base ai diversi contesti e secondo una linea temporale di priorità (www.agire.it). Sarà possibile essere informati sugli appelli di AGIRE, collegandosi ai canali di Cagliari Globalist, progetto editoriale per il quale Tiziana Mori segue una rubrica molto seguita sul “Terzo Settore” sardo: http://www.bloggaperagire.it/tiziana-mori/ “Sono sicura che”, prosegue la Mori, “la Sardegna potrà svolgere un ruolo propulsivo per una Cooperazione internazionale in linea con aspetti valoriali come: inclusione e partecipazione sociale, lotta alla povertà, alle discriminazioni e tutela dei gruppi vulnerabili. D’altronde qui è nata la rete sarda della cooperazione internazionale, e le onp che ne fanno parte, sono certa che collaboraranno con il network di AGIRE per aiutarci negli appelli”. E anche noi, di Casteddu on line, ci auguriamo che questi valori riescano ad essere veicolati attraverso la Rete e la condivisione.

 


In questo articolo: