Niente fallimento, Tirrenia festeggia: la compagnia resta a galla

Il Tribunale di Milano con decreto pubblicato oggi ha dichiarato Cin e Moby ammesse alla procedura concordataria proposta dalla società. Niente fallimento dunque per la compagnia di Onorato che tira un sospiro di sollievo

Il Tribunale di Milano con decreto pubblicato oggi ha dichiarato Cin e Moby ammesse alla procedura concordataria proposta dall’impresa. Niente fallimento dunque per la compagnia di Onorato che tira un sospiro di sollievo.

Le due società, si legge in due note diffuse da Tirrenia, “dopo aver superato il periodo di emergenza Covid19, grazie ad un focus sui ricavi e sulla marginalità, proseguiranno in continuità il loro piano industriale e commerciale che ha già ottenuto un grande riconoscimento dal mercato in questo avvio di stagione turistica che conferma per la compagnia numeri in crescita”.


In questo articolo: