Terzo caso ufficiale di Coronavirus a Villasor: “Alcuni suoi parenti messi in quarantena”

Terzo caso di contagio certificato a Villasor, l’annuncio del sindaco Pinna: “La persona in isolamento a casa, stiamo cercando di capire con chi è entrato in contatto”. Tutti i dettagli

Il Coronavirus “ritorna”, per la terza volta, a Villasor. Dopo i primi due casi delle scorse settimane, c’è un terzo contagiato. A confermarlo, dopo averlo saputo dall’Ats, è il sindaco Massimo Pinna: “Il nostro concittadino rispetterà l’isolamento obbligatorio in casa propria, e verrà monitorato dall’Ats. L’azienda sanitaria sta facendo la ricostruzione di tutti i collegamenti delle persone con cui è venuto in contatto, e ha messo in quarantena preventiva alcuni familiari. Le condizioni del nostro concittadino sono buone e stabili, e gli auguriamo una pronta guarigione”.
Pinna invita  “i cittadini a continuare a rispettare scrupolosamente le prescrizioni delle autorità nazionali e regionali. Continueremo, con la polizia Locale, i carabinieri, i barracelli ad effettuare i controlli per il rispetto delle prescrizioni”.

In questo articolo: