Terrore nel parco lineare a Selargius: pitbull azzanna e uccide un cagnolino

La padrona in lacrime: “Avrebbe dovuto indossare la museruola e, invece, non l’aveva. Ho cercato di soccorrere il mio cane dopo l’aggressione, l’ho preso in braccio, era pieno di sangue, ovunque. E’ morto poco dopo”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Selargius – Pitbull azzanna e uccide un altro cane all’interno dell’area cani situata nel Parco Lineare, la padrona in lacrime: “È morto praticamente tra le mie braccia, sono distrutta dal dolore, quel grosso cane non aveva la museruola e appena ha visto il mio lo ha morsicato. Ci sono le telecamere, è di color marron”. È accaduto ieri: la proprietaria, una donna del luogo di 48 anni, ha portato a passeggio il suo cagnolino, come tante altre volte, ma non ha fatto più rientro a casa. È morto, infatti, dopo essere stato aggredito da un Pitbull, mentre correva nel prato verde. “Mi è stato detto che quel cane attacca i cagnolini maschi, le femmine no, ma non è giusto, tutti hanno il diritto di stare al parco. Il proprietario avrebbe dovuto fargli indossare la museruola e, invece, non l’aveva. Dopo aver morsicato il mio cane, io sono corsa da lui, l’ho preso in braccio, era pieno di sangue, ovunque. Il Pitbull è stato preso dal padrone e sono andati via”. Sempre tra le lacrime, la donna spiega: “Ci sono le telecamere, chiedo che eventualmente vengano visionate. Fatti del genere non devono più accadere perché non è giusto. Siamo usciti per fare una passeggiata e il mio cane non è più tornato a casa”. L’animale, nonostante le cure tempestive, è spirato poco dopo.

 


In questo articolo: