Tenta il furto in appartamento, ma viene sorpreso dal vicino: arrestato dai carabinieri a Carbonia

Furto in appartamento a Carbonia, i carabinieri hanno sorpreso il responsabile

Furto in appartamento a Carbonia, i carabinieri hanno sorpreso il responsabile.
Nel pomeriggio di ieri un cittadino ha segnalato ai carabinieri di Carbonia la presenza di una persona sospetta all’interno del giardino di proprietà attigua alla sua residenza.
In particolare, il cittadino, dopo aver sentito alcuni rumori provenienti dall’abitazione si è affacciato al cortile dove ha visto un uomo sospetto e ha allertato subito i militari.
Gli equipaggi di due pattuglie hanno preso contatto con il richiedente l’intervento per delle ulteriori precisazioni sul luogo e sulle caratteristiche fisiche del sospetto e, nel frattempo, i carabinieri hanno raggiunto l’abitazione indicata e, dopo aver notato un foro praticato nella recinzione del cortile, sono entrati nell’appartamento dove hanno sorpreso il malvivente mentre frugava nei cassetti e nel mobile dell’armadio prelevando monili e bigiotteria varia.
Numerosa la refurtiva che aveva già accantonato: attrezzi edili marca Bosh, un televisore, oggetti di elettronica e suppellettili vari. Immediatamente bloccato, il ladro, Giovanni Musu, 47enne di Carbonia con precedenti specifici, è stato trovato in possesso di chiavi alterate e grimaldelli con cui si era agevolato l’introduzione nell’abitazione.
L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia di Carbonia, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il tribunale di Cagliari.

In questo articolo: