Temussi (Ats): “Vaccini anche di notte in Sardegna, ora acceleriamo davvero”

“Per recuperare, le idee sono tante: venerdì e sabato di questa settimana sperimentiamo un’apertura in diversi hub della Sardegna, dalle 19 alle 24 per aumentare ancora di più i numeri e le vaccinazioni”

Massimo Temussi a Radio Casteddu: “Abbiamo investito sulla modifica sostanziale della prenotazione che ci sta dando soddisfazione: abbiamo avuto 60 mila prenotazioni in 24 ore.
La piattaforma non era confacente con quelle che erano le nostre esigenze. Abbiamo rallentato per una settimana per poi accelerare  i risultati che si vedono già da adesso.
Per recuperare, le idee sono tante: venerdì e sabato di questa settimana sperimentiamo un’apertura in diversi hub della Sardegna, dalle 19 alle 24 per aumentare ancora di più i numeri e le vaccinazioni. Verificheremo così anche se c’è un utenza disponibile.
Le città saranno Cagliari, Olbia, Sassari, Alghero e adesso stiamo raccogliendo dei vari commissari perché tutto il personale dell’Ats è impegnato 24 ore su 24 e non è facile reperirlo per questi turni però ci stiamo provando”.
C’è un importante calo di contagi anche grazie ai vaccini sia a livello nazionale che regionale e la Sardegna va verso la zona bianca: “Questo è dovuto anche all’effetto screening che non abbiamo mai concluso, viene sottovalutato perché l’attenzione è sui vaccini ma noi in zona bianca ci siamo entrati grazie allo screening”.
Risentite qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: