Tari a Quartu, niente ravvedimenti per le rate scadute

Quartu, in elaborazione gli avvisi di pagamento per la Tari 2019

Come da prassi gli uffici del settore Tributi stanno elaborando gli avvisi di pagamento della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno in corso. Le tariffe in vigore per l’anno 2019 saranno le stesse del 2018, dato che nessuna variazione è stata prevista dall’Amministrazione comunale in merito.

Sebbene le scadenze siano state già fissate, con riferimento ai mesi di febbraio, aprile, giugno e agosto, l’omesso pagamento non farà scattare automaticamente sanzioni o ravvedimenti. In base all’articolo 32 del regolamento IUC, infatti, il procedimento per l’applicazione delle stesse, e dei relativi interessi, non può essere avviato se il pagamento di tutti gli importi delle singole rate, e quindi il versamento dell’intero importo, avviene entro la scadenza dell’ultima rata.

Pertanto si sottolinea che le scadenze di febbraio e aprile non rappresentavano assolutamente un termine perentorio. Per i relativi bollettini si potrà quindi rinviare il versamento senza alcun addebito.

L’ufficio TARI resta comunque a disposizione di tutti i contribuenti, negli orari d’ufficio, per qualsiasi chiarimento al riguardo. È inoltre possibile contattare il personale addetto del settore ai numeri telefonici 07086012213/2247 oppure l’URP al numero 070/86012692. Per informazioni tramite mail è invece possibile scrivere ai seguenti indirizzi: tributi@comune.quartusantelena.ca.it –urp@comune.quartusantelena.ca.it.


In questo articolo: