apertura1 / 14 Giugno 2022

Cagliari, “niente visita ematologica prima del 2024: mia mamma 86enne rischia di andarsene molto prima”

Ha un tumore alle ovaie, Maria Intilla, e dopo un abbassamento di piastrine e perdite di sangue, il medico le ha prescritto un controllo. Il figlio, Roberto Pinna: "In ospedale c'è posto nel 2024 al Businco, se riuscissi a trasformare l'impegnativa in urgente potrei portare mia madre a Sassari o Nuoro: come faccio? Questa sanità è vergognosa"

Di
apertura1 / 11 Giugno 2022

Cagliari, visita endocrinologica: “60 euro in clinica, ma in privato con lo stesso medico ho risolto con 250 euro”

Lo racconta a Casteddu Online Davide Orrù, uno degli utenti più partecipi nei commenti della nostra fan pageEd è proprio l'allarme che ieri aveva lanciato la primaria di Dermatologia al San Giovanni di Dio Laura Atzori: "Non faccio visite private perchè la situazione è pesante, è una mia battaglia personale, non va bene che uno cerchi di aggirare le file pagando lo stesso dottore: i medici che lo fanno a pagamento dovrebbero farlo totalmente a pagamento", ma  diversi pazienti si rivolgono in privato proprio pagando negli studi degli stessi medici strutturati dall'Aou

Di
apertura / 8 Giugno 2022

“Visita oculistica urgente, a Cagliari se vuoi curarti subito paghi: 150 euro in privato e controllo al San Giovanni”

E poi ci sono anche i cittadini scoraggiati, che preferiscono aprire subito il portafoglio anzichè sentire date assurde e lontanissime. Alessandro Canepa: "Non ho neanche chiesto, ho letto Casteddu Online e mi sono scoraggiato: se non paghi i tempi si allungano e non vale la pena provarci: con i soldi dal medico privato controllo dall'esperto, per mia moglie, in una settimana". La VIDEO INTERVISTA, RACCONTATECI LE VOSTRE STORIE

Di
cagliari / 31 Maggio 2022

Una visita cardiologica a Cagliari? “C’è posto a ottobre, 45 giorni di attesa per un controllo ginecologico”

L'impegnativa del medico di famiglia per un controllo al cuore o all'utero? Rischia di sbiadire, nell'attesa di incontrare i dottori di uno degli ospedali cagliaritani. Dal Cup la triste verità: posto sicuro al Binaghi tra 5 mesi, tutto sold out al Policlinico. E, incrociando le dita, è possibile entrare in un reparto di Ginecologia il sei luglio: "Questi sono i tempi, le disponibilità le danno gli ospedali"

Di