area-vasta / 30 Settembre 2020

Villasor, sui treni stretti come sardine: “Costretti a viaggiare letteralmente accalcati”

Il sindaco di Villasor Massimo Pinna: "A tutela del diritto allo studio dei nostri ragazzi e quella del lavoro dei nostri concittadini, ho scritto a TRENITALIA e all'Assessore Regionale ai Trasporti affinche' venga assicurato un efficiente servizio pubblico di trasporto in sicurezza, chiedendo di potenziare il servizio vista l'inadeguatezza dei convogli a disposizione in rapporto al numero degli utenti"

Di