Angolo dei lettori / 28 Aprile 2020

“Io, tatuatore di Cagliari fermo a causa del virus mentre gli abusivi fanno tatuaggi con chissà quali condizioni sanitarie”

La denuncia di un tatuatore cagliaritano a Casteddu Online: "Io ancora ad oggi vedo persone che continuano a esercitare e a promuovere sulle loro pagine social, senza alcun ritegno il loro lavoro, che tra le altre cose è svolto in modo abusivo e con chissà quali precauzioni e norme igieniche sanitarie. Addirittura c'è chi promuove i suoi tatuaggi su Fb"

Di
hinterland / 25 Agosto 2018

Tattoo Convention, duemila visitatori all’apertura: tutti pazzi per le nuove tendenze dei tatuaggi sardi

Oltre 2000 visitatori durante la prima giornata dell’evento regionale dedicato a tatuaggi e body art. 140 tatuatori, 20 hobbisti, street food, gelati, birre artigianali e numerosi spettacoli in vetrina all’Hotel Setar di Quartu Sant’Elena. Una sala interamente dedicata all’arte a cura dell’Accademia di Cagliari “Santa Caterina”

Di
cagliari / 3 Gennaio 2017

Joe Perrino: “Tatuaggi mortali? No, sono invece un ideale di vita”

Cagliari Online intervista Joe Perrino, storico rocker cagliaritano. Risponde così al direttore della clinica dermatologica Rongioletti che afferma che dai tatuaggi sorgono i tumori cutanei: "Di qualcosa dovremmo pur morire, se ciò dovesse essere provato scientificamente, vorrà dire che mi rassegnerò a tale fine. Credo che un tatuaggio vada fatto non per questioni di moda, ma per un ideale di vita e per una questione di stile ben precisa, e in questo senso vale la pena correre il rischio"

Di