il-diavolo-sulla-sella / 17 Febbraio 2020

Urbanistica a Pula, la protesta in Regione: “Comune commissariato e scavalcato nella sua autonomia”

Il caso di Pula , con la Regione che nomina un commissario per decidere sul porto e sull'urbanistica, finisce in consiglio regionale: "Ancora una volta la Regione va oltre le sue prerogative entrando a gamba tesa nell’ambito di competenza di un Comune, mancando di rispetto alla sua autonomia e alla volontà degli elettori  che hanno dato fiducia all’Amministrazione locale scelta e ampiamente votata”

Di
sardegna / 17 Gennaio 2020

Via libera al DDL semplificazione, la regione Sardegna taglia 400 leggi

“Stiamo costruendo una Regione moderna, che risponda alle esigenze delle famiglie e delle imprese, tagliando costi e burocrazia per avere maggiore efficienza e più risorse da investire per lo sviluppo. La semplificazione normativa e amministrativa che abbiamo avviato va in questa direzione ed è fondamentale per affiancare tutte le riforme che stiamo portando avanti”. Parole del presidente della Regione, Christian Solinas, dopo il via libera della giunta al disegno di legge Semplificazione 2020

Di
Cronaca / 13 Gennaio 2020

Assemblea dei soci Abbanoa, la Regione: “Chiediamo una nuova riorganizzazione”

“Non sussistono al momento i presupposti per deliberare sulla nuova organizzazione aziendale della società Abbanoa Spa. La riorganizzazione proposta questa mattina dall’attuale management non risponde né alle richieste della Regione né tantomeno alle reali esigenze dei cittadini sardi e del sistema idrico integrato della Sardegna”. Con queste parole l’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia ha chiesto il rinvio dell’Assemblea dei soci al 3 di febbraio

Di
area-vasta / 28 Novembre 2019

Spreco zero, la Regione Sardegna promossa a pieni voti nell’ambiente: stop sprechi alimentari

Il premio è stato assegnato per “aver contribuito alla prevenzione dello spreco alimentare attraverso un progetto di mense sostenibili in 75 Comuni, supportando gli enti locali per l’acquisto di prodotti bio, di stagione e di filiera corta, con iniziative di educazione alimentare nelle scuole e visite alle fattorie didattiche che hanno promosso la consapevolezza nel consumo del cibo”

Di