area-vasta / 7 Aprile 2019

Pasqua, mangeremo otto milioni di chili di carne di agnello: “Un massacro di animali insensato”

La rabbia degli animalisti, anche se le vendite sono in calo del 30 per cento: ""Si tratta di un massacro assolutamente insensato-  dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- che non risponde nemmeno alle esigenze delle richieste di mercato, a questi numeri vanno inoltre aggiunti gli agnelli sgozzati e venduti abusivamente dagli stessi pastori"

Di