il-diavolo-sulla-sella / 3 Ottobre 2019

“Le assunzioni all’ospedale di Oristano? Pilotate dal Partito dei Sardi in cambio di voti”

E' un'accusa pesantissima, quella della Procura che ha portato oggi all'arresto del sindaco di Macomer e del primario di Anestesia del San Martino. Perché è una vera e propria bufera giudiziaria sulla sanità sarda e in parte sulla politica, e per la prima volta scoperchia davvero quel "racket dei posti di lavoro che pare andasse avanti da tempo", come lo definisce l'Ansa. Secondo i magistrati funzionava così: chi partecipava ai concorsi e voleva vincere ed entrare in organico, doveva assicurare il voto al Partito dei Sardi. Tutti i nomi degli indagati

Di