area-vasta / 4 Giugno 2020

Altro che “mare sardo schifoso” secondo Fini: l’Ispra premia il 99 per cento delle acque sarde come eccellenti

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha pubblicato i dati basati sull’attività di controllo e monitoraggio delle acque di balneazione: per il 2020, la Sardegna ha il 99,7% di coste classificate come "eccellenti", classe più elevata, che rappresenta il miglior dato nazionale, pari a quello della Puglia.

Di