area-vasta / 19 Aprile 2019

Mandas, la Finanza scopre un professionista che evade il fisco per 70mila euro

 L’azione dei Finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti, con particolare riferimento al possesso da parte del professionista dei requisiti sia oggettivi che soggettivi previsti dal regime forfettario “dei minimi” per la costituzione di attività imprenditoriali giovanili, soggetti svantaggiati e/o fuoriusciti dal mondo del lavoro

Di