sardegna / 19 Aprile 2024

La Regione contro lo svantaggio: “I docenti sardi precari, costretti a sostenere le prove orali fuori dall’isola”

I docenti sardi precari, costretti a sostenere le prove orali fuori dall’isola, sono evidentemente svantaggiati e subiscono, dunque, una grave discriminazione rispetto ai colleghi del resto d’Italia, che con 30 euro di biglietto e un semplice treno possono agevolmente raggiungere la sede di colloquio alla quale sono stati destinati. Lo dichiara l’assessora regionale della pubblica istruzione Ilaria Portas

Di
hinterland / 17 Luglio 2022

Sardegna, la disperazione dei docenti precari: “Vinciamo i concorsi, poi veniamo esclusi dal lavoro”

"La situazione risulta particolarmente assurda per le classi di concorso A11, A12 e A22, relative alle materie letterarie: le scuole potrebbero non avere docenti di lettere dal 1 settembre! Questo potrebbe essere un danno enorme per le istituzioni scolastiche, per i docenti stessi ma soprattutto per gli alunni. Come è possibile accettare tutto questo? "

Di