apertura1 / 26 Novembre 2021

Cagliari, il “black friday” non decolla: “Facciamo gli sconti ma non potremo mai competere con l’online”

Solita storia, o quasi. I negozianti del centro propongono sconti, non sempre sino al 50%, ma nelle prime ore sono pochi gli affari. Franco Fozzi: "Se vendo su internet solo io resterò schiacciato da Amazon". Francesco Della Maria: "La gente acquista più orologi e meno gioielli, ho un sito internet ma appartengo alla generazione dei vecchi bottegai da banco". GUARDATE le VIDEO INTERVISTE

Di
apertura1 / 9 Novembre 2021

A Quartu il “black friday” si farà, ok agli sconti pazzi: “Dobbiamo salvarci da soli, il Comune non ci aiuta”

I commercianti del centro della terza città della Sardegna pronti a fare ribassi sino al 50% nell'ultimo weekend di novembre. Patrizia Perez di via Eligio Porcu: "Faccio di tutto per offrire un buon servizio ai clienti, qui non c'è nemmeno illuminazione e non si organizzano eventi". Sergio Demontis di viale colombo: "Vedrò quali prezzi proporre, tanto quello che non vendo ora lo piazzerò a Natale"

Di Paolo Rapeanu
apertura1 / 9 Novembre 2021

A Cagliari salta il “black friday” nelle vie dello shopping: “Assurdo regalare le merci che vendiamo a prezzo intero a Natale”

Le adesioni dei negozianti? Vicine allo zero, i cartelli con gli sconti campeggiano solo in pochissime vetrine. Stefano Rolla: "Non possiamo vivere sempre con gli sconti". Paolo Angius: "I negozi che fanno sempre ribassi come cavolo riescono a guadagnare? O non pagano le merci o c'è altro sotto, non posso permettermi di fare uno sconto del 50 per cento". GUARDATE le VIDEO INTERVISTE

Di
apertura1 / 27 Novembre 2019

A Cagliari il Black Friday dura una settimana: “Sconti ovunque, a dicembre i negozi saranno deserti”

Sconti su sconti in molti negozi delle vie dello shopping, abbondano cartelli “Black Week” e offerte. Dalle giacche alle scarpe sino agli abiti eleganti, è il trionfo del “saldo anticipato”. L’allarme di Confcommercio: “È concorrenza sleale, per Natale le casse dei commercianti saranno quasi vuote. Chi controlla?”. Cosa ne pensate?

Di