“Tac fuori uso al Santissima Trinità: pazienti rispediti a casa, ennesimo disservizio”

La Tac dell’Ospedale Santissima Trinità è fuori uso da diversi giorni, con l’utenza costretta a migrare altrove. A denunciare il caso è il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) – anche in qualità di vice presidente della commissione salute – con l’ennesimo disservizio della sanità isolana: <<La tomografia assiale computerizzata, che dovrebbe andare in pensione ma continua ad essere utilizzata nel presidio di Is Mirrionis – spiega il rappresentante degli azzurri – è una delle apparecchiature di diagnostica per immagini maggiormente richiesta insieme alla risonanza magnetica e all’ecografia>>.
Non è l’unica nota stonata: <<Perché i pazienti – aggiunge Tocco – vengono rispediti a casa in attesa che venga poi riparato lo strumento. Nessun trasferimento al Marino o al Binaghi. E il ritardo nel porre rimedio all’avaria rischia di produrre una mobilità passiva dei pazienti, con la grande fetta che troverà più comodo utilizzare le strutture convenzionate o prenotare le visite in altri presidi>>.