Svolta bike sharing: via al nuovo servizio, triplicate le biciclette

Le stazioni passeranno da 4 a 10: ecco la nuova mappa delle bici a noleggio a Cagliari. Il servizio è stato appena aggiudicato a una ditta di Torino. L’assessore Coni: prenotazioni anche online

Cagliari sempre più a misura di ciclista. A breve partirà il nuovo servizio di bike sharing aggiudicato proprio in questi giorni da una ditta di Torino. Sei nuove stazioni, oltre alle quattro già esistenti, in tutto 105 bici da prendere a noleggio per andare in giro in città, fare commissioni o semplicemente andare a lavoro. Tutto all’insegna della mobilità sostenibile. “Da 35 bici a disposizione passeremo a un totale di 105 – spiega l’assessore ai Trasporti, Mauro Coni – In questo modo riusciremo a soddisfare le richieste dei tanti cagliaritani in lista d’attesa da tempo per iscriversi e poter noleggiare una bici, al momento sono circa 270”.

Le nuove stazioni saranno realizzate in piazza Matteotti, piazza Cimitero, al parco di Monteclaro, al parco di Terramaini, in via Garavetti e viale Buoncammino. Saranno dotate di dispositivi per la ricarica delle biciclette a pedalate assistita, l’installazione di una pensilina fotovoltaica, 30 nuove bici elettriche oltre alla fornitura dei software necessari per la gestione centralizzata del sistema insieme alla manutenzione, e un sistema informatico per le prenotazioni. L’importo del progetto è di 500 mila euro: le risorse provengono per oltre 280mila euro da un finanziamento del Ministero dell’Ambiente. Per quanto riguarda i costi del servizio, saranno sempre gli stessi. Il noleggio per la prima mezz’ora sarà gratuito, dopodiché si pagherà 0,50 centesimi per la seconda mezz’ora, 1 euro per la seconda ora, e 3 euro all’ora oltre la seconda ora. La gratuità della prima mezz’ora può essere utilizzata più volte. “Una delle novità – aggiunge Coni – riguarda la prenotazione e la ricarica delle tessere: si potrà fare in internet e non più recandosi ogni volta negli uffici comunali”.


In questo articolo: