“Sulcitana al buio? Basta, faremo un Consiglio comunale in strada”

Clamorosa protesta a Capoterra: per protestare contro la scarsa illuminazione della statale 195, il consiglio comunale è pronto a riunirsi in strada e di fronte all’Anas

Il problema della Sulcitana al buio finisce in consiglio comunale a Capoterra. Con un deciso intervento dell’Assessore Beniamino Piga: “Durante il Consiglio di oggi, sono intervenuto per proporre al Consiglio un “ultima ratio” indirizzata a risolvere la difficile -e insostenibile- situazione della SS195. Nonostante le promesse, dal 2008, data ipotetica dell’inizio dei lavori di illuminazione, la strada è ancora al buio. Purtroppo la Statale è di competenza dell’Anas per cui l’amministrazione non può farsi carico di eventuali lavori atti a garantire l’illuminazione, in quella che è solamente seconda , tra le strade più trafficate della nostra isola. Una situazione vergognosa, una strada frequentatissima che rappresenta ogni giorno un pericolo per gli automobilisti che la percorrono, durante tutto l’anno per le tante persone che la percorrono per motivi lavorativi, e nell’alta stagione -stagione estiva- anche dall’afflusso dei turisti. Bisogna mettere in sicurezza la statale a cominciare dall’illuminazione, per rendere la circolazione sicura, anche la notte. L’Anas tempo addietro è intervenuta illuminando 200mt di tratto stradale, intervento durato soltanto pochi giorni e riservato ad un limitato spazio, poi di nuovo il buio. Vogliamo che l’Anas incominci seriamente i lavori per illuminare la statale, vogliamo una data certa e la sicurezza che le richieste siano valutate e prese in considerazione. Ad oggi richieste e i solleciti presentati dalla Commissione Speciale Strada Statale 195 non hanno ricevuto risposta, come ultimatum ci piazzeremo di fronte alla sede dell’Anas, in via Biasi, e svolgeremo il Consiglio in mezzo alla strada, in quel modo non potranno rimanere sordi alle nostre richieste, richieste volte a salvaguardare la sicurezza dei nostri cittadini.”


In questo articolo: