Successo per Ruote nella Storia, 80 vetture d’epoca protagoniste tra Alghero e Bosa

Bilancio assolutamente positivo in termini di esperienza e partecipazione per gli equipaggi che hanno preso parte alla tappa sarda di Ruote nella Storia, appuntamento itinerante di ACI Storico che ha come obiettivo la promozione dei luoghi più belli del Paese insieme al fascino delle automobili

Ottanta tra le automobili che hanno fatto la storia dell’automotive mondiale in passerella tra Alghero e Bosa in una giornata da ricordare. Bilancio assolutamente positivo in termini di esperienza e partecipazione per gli equipaggi che hanno preso parte alla tappa sarda di Ruote nella Storia, appuntamento itinerante di ACI Storico che ha come obiettivo la promozione dei luoghi più belli del Paese insieme al fascino delle automobili attraverso una sessantina di appuntamenti in tutto lo stivale.

L’evento è stato organizzato dall’Automobile Club Sassari in collaborazione con ACI Storico, con il Patrocinio del Comune di Alghero e del Comune di Bosa e la collaborazione di diversi club di appassionati. L’itinerario ha visto gli equipaggi radunarsi domenica 19 settembre ai Bastioni Cristoforo Colombo nelle adiacenze di Piazza Sulis ad Alghero alla presenza del sindaco della cittadina Mario Conoci, del presidente dell’AC di Sassari Giulio Pes di San Vittorio e del direttore di AC Sassari Alberto Marrone.

Alle 10.30 circa sotto un meteo incerto, i fortunati possessori delle auto storiche si sono mossi lungo la SP 105 “Alghero-Bosa”, ovvero lungo un tragitto immerso in un circuito naturale noto per la sua bellezza e raggiunto Bosa, dove hanno esposto le vetture in piazza  4 Novembre. Il clima poi mite e gradevole che ha succeduto alla pioggia delle prime ore del mattino ha favorito l’arrivo di numerosi curiosi e appassionati che hanno apprezzato le vetture, scattato foto e diffuso sui social le immagini di quello che può essere definito un vero e proprio museo itinerante.

“Come AC Sassari – ha spiegato il presidente Giulio Pes di San Vittorio – abbiamo accolto positivamente l’invito di ACI Storico perché riteniamo prezioso il connubio tra la cultura dell’automobile e quella del territorio anche alla luce del ritorno promozionale e sociale che deriva da manifestazioni di questo tipo. Dopo la tappa mondiale del Rally di Sardegna, la Baia delle Ninfe e la Alghero Scala Piccada, Ruote nella Storia è per noi il completamento di una stagione di grande ottimismo per la ripartenza e soddisfazione” – ha concluso Pes.

A presenziare alla manifestazione anche la troupe di ACI Storico che ha realizzato un  servizio televisivo che sarà trasmesso nelle prossime settimane nell’ambito del “Magazine ACI Storico”, in onda ogni due settimane il mercoledì alle ore 23.00 su su ACI Sport TV (canale 228 di Sky) e decine di televisioni in convenzione sul digitale terrestre. La manifestazione si è svolta in aderenza ai rigidi standard anti covid – 19 e la partecipazione è stata subordinata al possesso dei green pass.


In questo articolo: