Subaffitta la casa a Cagliari a 12 stranieri, blitz della polizia: bengalese furbetto nei guai

L’uomo, dopo aver preso l’appartamento da un’italiana nel rione di Villanova, l’ha affittato a un gruppo di stranieri, non tutti regolari, intascando migliaia di euro al mese. I poliziotti scoprono tutto e stroncano il business illegale: tutti i dettagli


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Ha subaffittato l’appartamento che aveva ricevuto, con tanto di regolare contratto, da un’italiana, nel rione cagliaritano di Villanova, a dodici stranieri, due dei quali senza il permesso di soggiorno. Un cittadino bengalese è stato multato dagli agenti della squadra mobile di Cagliari. I poliziotti, quando sono entrati nella casa, hanno notato le pessime condizioni igieniche e sanitarie. Tutti gli stranieri, inoltre, dovevano pagare ogni mese al bengalese tra i cento e i trecento euro. Un business illegale, quello scoperto dalla polizia: il bengalese sarà multato per non aver comunicato all’autorità di pubblica sicurezza la cessione della casa e sarà segnalato all’Agenzia delle entrate per esercizio abusivo della locazione e affitto in nero: la multa che dovrà pagare potrà raggiungere i diecimila euro.