Stuprarono e uccisero decapitandole le due studentesse scandinave: assassini giustiziati all’alba

Marocco ha giustiziato tre persone, arrestate perchè ritenute gli esecutori dello stupro e dell’uccisione a mezzo decapitazione delle due studentesse scandinave di 24 e  28 anni. Lo ha annunciato questa mattina la radio nazionale del Marocco. L’esecuzione è avvenuta oggi all’alba alle 05:30 ora locale a Marrakesh. Tuttavia non vi sarebbero, al momento, conferme indipendenti sull’esecuzione dei tre assassini. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ricorda che i corpi delle due vittime, una studentessa danese di 24 anni e una norvegese di 28 anni,- erano stati scoperti lunedì scorso in un sito isolato nell’Alto Atlas (sud), in una zona molto frequentata dagli escursionisti. Sono state violentate e decapitate.


In questo articolo: