Malore improvviso al volante a Carbonia, muore a 37 anni un dipendente e sindacalista del Sirai

Alessandro Meloni si è accasciato al volante dell’auto in via Dalmazia. Inutili, purtroppo, i lunghi tentativi di rianimarlo. Il 37enne lavorava all’ospedale e la sua famiglia gestisce un panificio storico a Bacu Abis


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un malore improvviso alla guida, il cuore che si ferma e non torna più a battere. Tragedia a Carbonia, nella centralissima via Dalmazia: un 37enne, Alessandro Meloni, dipendente del Sirai (lavorava nella zona delle camere mortuarie) e sindacalista della Cgil ha perso la vita mentre si trovava al volante della sua auto. I soccorsi del 118 sono stati rapidissimi ma, nonostante i tentativi, andati avanti per oltre mezz’ora, di rianimarlo, non c’è stato nulla da fare. Meloni non si è più risvegliato. La notizia del suo improvviso decesso si è subito sparsa in tutta la citta e sono già tanti i post di cordoglio su Facebook. Meloni, soprattutto in veste di sindcalista, era molto noto da tempo per le tante battaglie che stava portando avanti, anche fuori dall’ospedale Sirai.

 

 

 

La sua è una famiglia molto conosciuta. I genitori e la sorella gestiscono da decenni uno storico panificio, che porta ovviamente il loro cognome, a Bacu Abis.


In questo articolo: