Strano fenomeno di “autocombustione” delle “palle di mare”: 195 invasa dal fumo

Un fenomeno che negli ultimi giorni sta preoccupando gli automobilisti: il fumo che in alcune ore invade la 195 all’altezza di Giorgino sembrerebbe provocato dall’autocombustione delle palle di posidonia presenti nella spiaggia

Uno strano fenomeno negli ultimi giorni sta preoccupando, e non poco, gli automobilisti che attraversano la statale 195 all’altezza di Giorgino: il fumo sembrerebbe prodotto dall’autocombustione delle cosiddette “palle marine” (egagropilo, nome scientifico) presenti nella spiaggia ormai da mesi. Anche oggi, nell’ora di punta, tra le 13 e le 14,  la strada è stata invasa dal fumo. Segnalata anche un odore molto acro, un fenomeno che si ripropone ogni estate. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale.

 

 

(La foto con il fumo invisibile che invade la carreggiata inviata dalla nostra lettrice)


In questo articolo: