Strage di alberi in via Sonnino: tronchi sradicati con la ruspa

La denuncia del vicepresidente del Consiglio comunale di Cagliari, Paolo Casu, che ha presentato un’interrogazione urgente al sindaco

Alberi sradicati con la ruspa in via Sonnino, a Cagliari, davanti agli occhi attoniti dei passanti. L’episodio viene denunciato dal vicepresidente del Consiglio comunale, Paolo Casu, che ha subito presentato un’interrogazione urgente al sindaco Zedda e all’assessore a Lavori pubblici Luisa Anna Marras.

“Oggi ho assistito alla tortura di alcuni alberi in via Sonnino, all’altezza di piazza Gramsci – racconta il consigliere Casu – L’impresa che sta eseguendo i lavori sul marciapiede sul lato dell’Exma, con una ruspa ha letteralmente torturato una pianta per oltre 40 minuti. Non vengono più utilizzati attrezzi o strumenti specifici, ma adesso si passa alle ruspe. Decine di cittadini hanno assistito scandalizzati allo scempio,  sospeso dopo le mie proteste e osservazioni. Credo che oggi, per l’ennesima volta,  sia stato dimostrato quanta poca sensibilità questa Giunta abbia nella gestione del verde e delle opere pubbliche”.


In questo articolo: