Stefano, 35 anni, lo chef cagliaritano a domicilio: “Le mie cene doc”

L’originale idea di un ragazzo di Cagliari: prepara le cene a domicilio con i migliori prodotti, occupandosi non solo dei piatti ma anche della spesa e dei vini.

Cagliaritano d’origine ma cittadino del mondo. Ha abbandonato la Sardegna giovanissimo per dare sfogo alla sua passione per la cucina che lo ha portato ai fornelli delle più prestigiose cucine di 4 continenti. Chef Stefano, 35 anni, dopo 18 anni di esperienze in giro per il mondo ha deciso di tornare nella sua isola e portare la sua cucina dentro le case dei cagliaritani. Ha iniziato, infatti, da qualche mese una nuova avventura come chef a domicilio.

“Dopo anni di esperienze all’estero ho deciso di dare stabilità alla mia vita, – racconta chef Stefano – a mio parere la cucina è la più alta forma di comunicazione tra le persone. Spesso nei ristoranti si sceglie un piatto che non rispecchia perfettamente quelli che sono i nostri gusti e la nostra personalità, lo chef a domicilio dà la possibilità di avere un rapporto faccia a faccia con il cliente. Il mio lavoro va dalla personalizzazione dei menù, alla scelta di prodotti e bevande che devono essere esclusivamente biologici e a km zero, alla consulenza, svelo segreti e trucchi che possono catturare l’attenzione degli ospiti ai quali e rivolta. Mi occupo di ogni aspetto organizzativo, dalla spesa alla scelta dei vini migliori all’allestimento della tavola e al servizio”.


In questo articolo: