La stalla della droga, 700 chili di marijuana nascosti nell’ovile: allevatore sardo ai domiciliari

Una mega quantità di “erba” nel suo ovile scovata dai carabinieri, un allevatore di Oniferi viene arrestato e, dopo la convalida, riesce ad evitare il carcere: sotto chiave anche mezzo chilo di hascisc

Settecento chili di marijuana nascosti nel suo ovile, più mezzo chilo di hascisc. Un allevatore di Oniferi è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Orotelli: i militari, intervenuti insieme ai colleghi del Norm della compagnia di Ottana, supportati dal nucleo cinofili di Abbasanta, hanno scoperto l’ingente quantitativo di droga e, anche, il classico materiale per lavorarla, tra strumenti da taglio e quelli da confezionamento. L’arresto, avvenuto nei giorni scorsi, è stato convalidato dal giudice giovedì scorso. L’allevatore pusher, però, non farà nemmeno un giorno di carcere: per lui, infatti, sono scattati gli arresti domiciliari.


In questo articolo: