SS.Trinità, altra morte per overdose: non ce l’ha fatta il 40enne

Il giovane cagliaritano, trovato gravissimo con ancora una siringa in mano, non ce l’ha fatta. E’ deceduto poco fa

Non ce l’ha fatta il tossicodipendente ricoverato in condizioni disperate, per overdose, al SS.Trinità di Cagliari. E’ morto poco fa, inutili i tentativi di salvargli la vita.

Questa sera intorno alle 20,15 un tossicodipendente di circa 40 anni, con ancora una siringa in mano, è stato trovato riverso per terra nei pressi del reparto Maxillo-Facciale/Magazzini dell’ospedale di Is Mirrionis. Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dello stesso nosocomio, dove i medici hanno riscontrato un ematoma al capo, probabilmente dovuto ad una caduta violenta per terra conseguente alla perdita di coscienza. Il magistrato di turno ha comunque disposto l’autopsia.