SS Trinità,autoclave per la sterilizzazione in tilt: rischio infezioni

Al Santissima Trinità, nel reparto ginecologia l’autoclave per la sterilizzazione nuova di zecca va in tilt continuamente. Il Sindacato Fials: “Così si mettono a rischio infezioni pazienti”.

Santissima Trinità ancora problemi. Personale del reparto ostetricia e ginecologia dell’ospedale gravemente preoccupato per una serie di disagi che negli ultimi mesi si stanno ripetendo e riguardano la sterilizzazione dei ferri chirurgici. Il motivo? L’autoclave, il dispositivo utilizzato per sterilizzare gli strumenti da lavoro, nuovo di zecca, comperato dall’azienda solo 9 mesi fa va in tilt sistematicamente.

In nove mesi, sei incidenti, che hanno visto gli operatori costretti a migrare in altre sale operatorie per sterilizzare i ferri chirurgici. Paolo Cugliara, del sindacato Fials, invita l’azienda ad attivare una commissione di inchiesta, poiché denuncia: “E’ assurdo pensare che un autoclave nuova si sia guasta così tante volte in pochi mesi. E’ demenziale quanto sta accadendo e sta creando non pochi disservizi. Inoltre, così la sterilizzazione non è sicura perché sappiamo benissimo che da un ambiente all’altro le strumentazioni possono essere contaminate dagli agenti esterni”.

 


In questo articolo: