Spettacoli: “Giro di vite” alla Vetreria di Pirri

Ancora un appuntamento per GIRO DI VITE – Memoria Società Teatro, la rassegna del Crogiuolo, con la direzione artistica di Rita Atzeri, dedicata al teatro sociale e della memoria

Ancora un appuntamento per GIRO DI VITE – Memoria Società Teatro, la rassegna del Crogiuolo, con la direzione artistica di Rita Atzeri, dedicata al teatro sociale e della memoria.

Sabato 17 febbraio va in scena allo spazio Fucina Teatro della Vetreria di Pirri, alle 21, ALL’OMBRA DELLA PENSILINA, spettacolo ispirato al romanzo omonimo di Alessandro Muroni sul tema dell’autismo, con Fausto Siddi e lo stesso Muroni al pianoforte (produzione Diversamente Onlus e Il crogiuolo).

Si tratta di un reading musicale, trasposizione teatrale del libro, edito da Arkadia, che si avvale della postfazione del poeta urbinate Umberto Piersanti (www.umbertopiersanti.it), una delle voci più importanti della poesia italiana contemporanea, padre di un ragazzo autistico.

Luigi, il protagonista, uomo adulto affetto da autismo, una volta rimasto solo al mondo senza i genitori e quindi senza il suo unico punto di riferimento affettivo ed effettivo, non vuole andare in un istituto, ma è deciso a rivendicare il proprio diritto a continuare a vivere dove ha sempre abitato, nella sua casa, in quel nido dove si è sempre rifugiato e in cui si è sempre sentito libero di essere se stesso. Inconsapevolmente, scappa via dalla sua abitazione. Si ritrova seduto sotto una pensilina, con un biglietto in tasca obliterato chissà quando, ad aspettare un autobus che mai prenderà. Vaga allora nei reparti di un vicino ipermercato, rifugiandosi nell’ambiente “Casa”, trovando conforto nel relazionarsi con gli elettrodomestici. Per Luigi non possono essere consegnati nelle case di chi li ha acquistati: va a riprenderli e li riporta al loro posto, in quell’ambiente espositivo in cui niente per lui può essere modificato… Il protagonista parla in prima persona, racconta con un linguaggio poetico, quello del cuore, le proprie sensazioni ed emozioni.

Il progetto “Pensilina” e’ stato ideato da Alessandro Muroni, socio di Diversamente Onlus (www.diversamenteonlus.org), per sostenere l’associazione nelle sue battaglie al fianco delle famiglie con figli con autismo, con l’obiettivo di arrivare a pensare una vita diversa da quella prospettata oggi per i portatori di handicap, una volta che i genitori non potranno più accudirli.

Del progetto fa parte anche il cd di cui Muroni ha composto le canzoni, prodotto da Diversamente Onlus e inciso con il suo gruppo Charme de Caroline, con ospiti d’eccezione come Rossella Faa, Alessandro Carta alias Nicola di Banari, Claudia Crabuzza.

Alcune novità in casa Crogiuolo. “Nell’ottica di rendere lo spazio Fucina Teatro sempre più un luogo vivo, aperto, piacevole, con incontri, seminari, laboratori per la formazione di un nuovo pubblico”, come spiega Rita Atzeri, presidente della compagnia cagliaritana, è stato attivato un punto ristoro. Non solo. E’ a disposizione del pubblico un angolo della scrittura, una postazione dedicata al progetto AUTORE PER CASO, di cui tutte le persone interessate possono fruire per ideare e scrivere una sceneggiatura teatrale. La migliore, secondo il giudizio della direzione artistica, verrà messa in scena dagli allievi della scuola di recitazione del Crogiuolo.


In questo articolo: