Spegne la sigaretta e la infila sotto la sabbia del Poetto, 200 euro di multa

I poliziotti l’hanno beccato mentre, all’ombra del suo ombrellone, stava sotterrando la cicca di una sigaretta nella sabbia. Dopo avergliela fatta raccogliere è arrivata, puntualissima, la multa: 200 euro tondi

Si è fumato in “santa pace” una sigaretta e poi, al momento di gettarla, ha visto la distesa di sabbia attorno al suo ombrellone, piantato sulla spiaggia del Poetto di Cagliari, e ha scelto di spegnerla e sotterrarla proprio lì. Un gesto, quello fatto da un cagliaritano, che non è sfuggito agli occhi attenti degli uomini della polizia Municipale che, nell’estate 2019, stanno monitorando quotidianamente anche i chilometri “marini” cagliaritani. Gli agenti si sono avvicinati all’uomo e, dopo avergli fatto raccogliere la cicca, gli hanno lasciato un ricordo decisamente “salato”: una multa da duecento euro. Non si tratta del primo caso di fumatore “cafone” pizzicato e multato in spiaggia a Cagliari, tempo fa la stessa sorte è toccata ad alcuni turisti. A quanto pare, però, la maleducazione, purtroppo, sembra che non abbia confini geografici.


In questo articolo: