Scaricano la spazzatura in strada a Domusnovas, maximulta a due furbetti di Iglesias

Il sindaco Ventura: “A loro carico due verbali per un importo complessivo di 1200 euro a testa con contemporanea emissione di una mia ordinanza per la rimozione dei rifiuti, in caso contrario provvederemo noi con addebito a carico dei furbetti. Alla fine con pazienza le cose si risolvono tutte”

Ogni giorno la cronaca riporta episodi di cumuli di immondizia abbandonati in ogni angolo dell’isola; che siano nei centri abitati, in periferia, in campagna, al mare o in montagna sacchi e rifiuti indifferenziati di ogni genere vengono illegalmente scaricati da ignoti. A Domusnovas l’amministrazione comunale ha incrementato i controlli per arginare questo triste fenomeno e i primi risultati sono stati ottenuti.

“Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino, il lavoro, l’impegno e la costanza alla fine pagano sempre – spiega Massimino Ventura, primo cittadino del centro del Sulcis – oggi sono stati beccati due furbetti di Iglesias. A loro carico due verbali per un importo complessivo di 1200 euro a testa con contemporanea emissione di una mia ordinanza per la rimozione dei rifiuti, in caso contrario provvederemo noi con addebito a carico dei furbetti. Alla fine con pazienza le cose si risolvono tutte “.


In questo articolo: