Spaccio di marijuana a Cagliari, arrestato un pusher 30enne a Sant’Elia

L’uomo è stato fermato dalla polizia giovedì in via Schiavazzi. Ha mostrato evidenti segni di nervosismo e con una mossa fulminea, pensando di non essere notato, si è disfatto di 2 bustine di cellophane con 3 grammi di marjuana. A casa sua nascondeva 370 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio

La Polizia, durante i servizi di controllo del territorio, ha arrestato un uomo di anni 30, per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nella tarda serata di giovedì, in via Schiavazzi, nel quartiere di Sant’Elia, gli agenti della Squadra Volanti hanno notato un uomo alla guida di uno scooter che, accortosi della presenza della Volante ha parcheggiava velocemente il ciclomotore allontanandosi altrettanto velocemente verso piazza  Silesu.

Gli agenti hanno raggiunto e bloccato l’uomo che da subito ha mostrato evidenti segni di nervosismo verso il controllo, tanto che, con una mossa fulminea, pensando di non essere notato, si è disfatto di due bustine di cellophane contenente 3 grammi di sostanza vegetale presumibilmente marjuana.

 

Inoltre, all’interno del suo marsupio, è stata anche rinvenuta e sequestrata la somma di 370 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Dalla successiva perquisizione estesa al domicilio è stata rinvenuta una ulteriore quantità della medesima sostanza per un peso complessivo di circa 63 grammi più materiale utile al confezionamento dello stupefacente.

Accompagnato negli Uffici della Questura è stato tratto in arresto per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I fatti accertati dagli Agenti della Polizia di Stato sono stati sottoposti alla valutazione del G.I.P. che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma.


In questo articolo: