Sos a Cagliari e Quartucciu: “Attenzione a un giovane straniero maniaco, tenta di violentare le donne e si spoglia”

Il racconto di una 26enne che ha chiamato i carabinieri e di un’altra ragazza che, fortunatamente, è riuscita a tenere a distanza il balordo, che si è abbassato i pantaloni mostrandole le parti intime. Identificato, è stato denunciato 


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un doppio sos, l’uno a poche ore di distanza dall’altro, a Cagliari e Quartucciu. Protagoniste, loro malgrado, due ragazze. Una ventiseienne, nella zona della stazione, è stata avvicinata da un balordo: “Alle 6:30 del mattino mentre ero a lavoro cercando di aprire il cancello degli uffici, ho subìto un tentato stupro da parte di questo ragazzo di colore in foto. Compratevi lo spray al peperoncino e quando siete in giro per strada non usate le cuffiette, come stavo facendo io, perché non vi accorgete di chi avete dietro, visto che non sentite i rumori. E soprattutto chiamate i carabinieri. Grazie al loro intervento dopo 4 minuti è stato preso,  ha già precedenti per questi fatti”, racconta la giovane. “Se lo vedete in strada state attente. Ha trovato me questa volta che ho reagito poco dopo essermi per un primo momento pietrificata, ma non tutte riescono a reagire”. Il balordo è stato identificato grazie a un rapido controllo nella banca dati delle forze dell’ordine e si è beccato una denuncia.
Un altro sos, sempre da parte di una donna e sempre per lo stesso uomo, arriva da Quartucciu: “Questo lurido mi ha seguita e ridendo si è tolto il c**** di fuori. L’ho allontanato con un calcio”.


In questo articolo: