“Sono stata bloccata e derubata”: giallo sull’aggressione a una donna

Una casalinga di 40 anni ha denunciato di essere stata pedinata a Villacidro. Un uomo si sarebbe impossessato di 1500 euro appena prelevati. Indagini dei carabinieri.

Ha raccontato di essere stata aggredita e derubata, ma i carabinieri vogliono vederci chiaro. la vicenda è stata denunciata da una donna di Villacidro ai militari dell’Arma. Si tratta di una casalinga di 40 anni che avrebbe anche riportato lievi contusioni alla mano destra e alla fronte: sette i giorni di prognosi assegnati dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di San Gavino.

In base al suo racconto, aveva prelevato mille e cinquecento euro in via Regione Sarda, dalla sua banca. L’aggressione sarebbe dunque avvenuta nei pressi della chiesa di Santa Barbara, in un vicolo chiuso all’inizio di via Tuveri: un uomo l’avrebbe quindi seguita dall’istituto bancario, poi le avrebbe strappato la borsa contenente i soldi.

Nessuno avrebbe visto o sentito nulla. I carabinieri hanno quindi avviato le indagini analizzando passo dopo passo la dinamica raccontata dalla casalinga, che avrebbe un precedente per tentata truffa.


In questo articolo: