Slot machine e totem illegali, blitz della polizia in un locale di Sestu

I servizi, svolti dal personale della Squadra Amministrativa del Commissariato, hanno permesso di contestare sanzioni amministrative per un importo di 11.300 euro

Si intensificano i controlli effettuati dalla Squadra Amministrativa del Commissariato di Quartu Sant’Elena, con mirati servizi di verifica del rispetto della normativa vigente in materia di apparecchi di intrattenimento presso gli esercizi pubblici nelle aree di Quartu Sant’Elena e Sestu.

I servizi, svolti dal personale della Squadra Amministrativa del Commissariato, hanno permesso di contestare sanzioni amministrative per un importo di 11.300 euro.

I controlli sono stati effettuati presso un circolo privato ubicato nel comune di Sestu, all’interno del quale erano presenti due “slot machine” e due “totem”, che consentono al giocatore di collegarsi al sistema attraverso la linea internet accedendo a circa 300/400 giochi diversi.

Tutti gli apparecchi sono risultati difformi da quanto previsto dalla normativa vigente e pertanto, al presidente del circolo, è stata comminata la sanzione amministrativa prevista.


In questo articolo: