“Sindaco,ti ammiro. Ma perchè vietare i bagni del Poetto ai disabili?”

La denuncia di una cagliaritana nella pagina Fb di Zedda

Bagni del Poetto “vietati” ai disabili cagliaritani, ancora off limits. Per questo molti sostengono che la precedenza “elettorale” sia stata data alla spiaggia dei cani. E propio nella pagina del sindaco Zedda, federica Simbula scrive: “Caro sig. Sindaco, premesso che ammiro il tuo operato e credo che Cagliari non sia stata più bella e moderna di questi ultimi anni. Sopratutto il Poetto, nonostante i disagi e i ritardi, si vede già che diventerà bellissimo e che varrà la pena aver aspettato la fine dei lavori. So anche perfettamente che non è certo lei a dirigere e a coordinare i lavori ma volevo comunque metterla a conoscenza di una situazione che forse si potrebbe risolvere con poco…parlo dell’accesso ai bagni per i disabili”. 


In questo articolo: