Silius, sorpreso con 33 kg di marijuana nell’ovile: allevatore in manette

I militari hanno rinvenuto all’interno della proprietà dell’uomo, noto alle forze dell’ordine, un mastello contenente 7 sacchi riempiti di marijuana già essiccata e tritata. Del possesso di tale materiale l’uomo non sapeva fornire giustificazioni ed è stato tradotto presso la casa circondariale di Uta

Ieri a Silius, i carabinieri della locale Stazione di San Nicolò Gerrei, con la collaborazione di personale dell’aliquota operativa della Compagnia di Dolianova e dei colleghi della Stazione di Gesico, a seguito del controllo posto in essere in un ovile di proprietà di un cinquantenne allevatore del luogo, noto alle forze dell’ordine, hanno tratto in arresto quest’ultimo per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una mirata attività ispettiva, i militari hanno rinvenuto all’interno della proprietà, a pochi metri dallo stabile, un mastello dotato di coperchio, contenente 7 sacchi di grosse dimensioni riempiti con sostanza stupefacente del tipo marijuana già essiccata e tritata, per un peso complessivo di 33 kg. Del possesso di tale materiale l’uomo non sapeva fornire giustificazioni. Dopo una tappa alla caserma di San Nicolò Gerrei per la redazione dei verbali descrittivi di quanto accaduto, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Uta in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Lo stupefacente debitamente refertato sarà conferito ai laboratori del RIS di Cagliari per le necessarie analisi.


In questo articolo: