Siliqua, piace il concerto di Annalisa Minetti: boom di folla

Oltre 1.300 spettatori presenti all’Anfiteatro comunale. Apprezzato lo spettacolo della cantante milanese, presentato da don Davide

Inizia alla grande la festività in onore di Santa Margherita d’Antiochia. Il pubblico siliquese ha risposto in modo massiccio al concerto di Annalisa Minetti: oltre 1.300 spettatori hanno gremito l’Anfiteatro comunale. Era da tanto che non si vedeva una partecipazione così massiccia a Siliqua. Già nella mattinata di ieri, nella palestra comunale di via Quasimodo, la cantante milanese aveva avuto un incontro con i giovani del paese, nel corso del quale ha parlato della sua vita e della necessità di affrontare le difficoltà senza abbattersi. Poi ieri sera, l’appuntamento all’Anfiteatro comunale per il concerto live. La serata è stata è aperta intorno alle 22,00  dalla band  sarda Ateros, una formazione musicale nata nel ’93, che nel corso della loro carriera hanno partecipato a diverse manifestazioni, collezionando  diverse apparizioni in tv (regionali e nazionali)  con  decine di concerti, a livello regionale, nazionale e internazionale.  Molto apprezzata anche la loro esibizione e applausi per  la cantante Maria Valeria Daga. Poi, alle 22,30 è la volta della tanto attesa Annalisa Minetti. Un boato ha accolto il suo ingresso sul palco. La cantante, non vedente, è stata accompagnata al microfono e dopo aver salutato il pubblico e i suo fans, ha iniziato il  suo concerto presentando sia  brani del suo repertorio, ma anche cover di noti artisti del panorama nazionale. Grinta, energia, bella presenza, splendida  voce e tanta simpatia hanno caratterizzato l’esibizione della cantautrice, accompagnata dalla sua ottima band. Nel corso del concerto si è soffermata anche a parlare delle principali tappe della sua vita. Un brano lo ha eseguito pedalando su una cyclette: a dimostrazione che l’artista, 38enne, è ancora in gran forma, in passato è stata un’atleta paralimpica, uno sport per disabili di adattamento all’atletica leggera. Tra l’altro, mantiene ancora un bel fisico: è alta 180 cm. «Sesi una picciochedda», le ha urlato il pubblico. Nel ’97 ha partecipato anche a Miss Italia, con un buon piazzamento. Mentre l’anno successivo ha preso parte al Festival di Sanremo vincendo con la canzone “Senza te o con te”. Ed è proprio con questo brano che ieri sera ha chiuso il suo concerto a Siliqua, tra gli applausi scroscianti e calorosi del pubblico.