Siliqua, Boxis Nodias: non solo voci, ma anche suoni e balli sardi

L’evento “Voci .. al chiaro di luna”, giunto alla terza edizione si è svolto ieri all’anfiteatro comunale 

Circa cinquecento spettatori hanno preso parte ieri alla manifestazione canora “Voci.. al chiaro di luna” organizzata dall’Associazione Coro Polifonico Boxis Nodias in collaborazione con il comune di Siliqua. L’evento giunto alla terza edizione si è svolto all’anfiteatro comunale di via Oslo ed è stato seguito con interesse dal pubblico presente che ha applaudito le esibizioni dei cori e dei balli sardi.  Ha condurre la serata in modo impeccabile un ospite d’eccezione: Roberto Tangianu (figlio d’arte del noto Launeddista DanteTangianu), giornalista, presentatore televisivo e direttore editoriale di Sardegna Live. Ha aperto la serata il coro siliquese Boxis Nodias diretto dal Maestro Massimo Atzori, che ha presentato tre brani del loro repertorio musicale. A seguire l’esibizione del coro Inkantos d’olia” di Dolianova diretto da Boris Smocovich. Poi, il Gruppo Folk Santa Margherita ha movimentato la serata con alcuni balli sardi. La manifestazione canora è proseguita con l’esibizione del coro “Nostra Signora di Bonaria” di Cagliari diretto dal Maestro Andrea Cossu. La serata si è conclusa come lo scorso anno “Totus impari”: tutti i cori insieme hanno cantato  un celebre brano: “Volare”.  Alcuni  hobbisti locali, inoltre, hanno esposto le loro creazioni nei pressi dell’anfiteatro.